I Vigneti

I vigneti sono stati impiantati seguendo l’orografia del terreno per evitare la perdita dell’ecosistema del territorio evitando di impoverire il terreno e ottenere l’equilibrio vegeto-produttivo. Il sistema di impianto ha una densità di 3700 ceppi per ettaro consentendo la giusta competizione dell’apparato radicale, portando la vite a svolgere un duro lavoro per dare il massimo risultato qualitativo. Le piante vengono potate a mano con sistema a “guyot”. La “cru” Angeli di Varano è una tipica zona di produzione del Rosso Conero e del vitigno Montepulciano, caratterizzata da terreni a medio impasto con strati calcarei che danno vini strutturati, di corpo e di tannicità elevate.
La conoscenza acquisita nel tempo permette di smussare le asperità tanniche di questo vitigno nobile.

DSC_4864

TRE SONO I VIGNETI:
– La vigna del “Lepre” con una esposizione Nord-Sud e clone di Montepulciano R7
– La vigna del “Cinghiale” è esposta Ovest-Est con differenti cloni di Montepulciano (APMP3, MTPVV301, MTPVV312)
– La vigna “Italia” guarda a Nord Ovest – Sud Est con tre cloni di Montepulciano (VCR100, VCR454, VCR456)
La filosofia è chiara e semplice: equilibrio dei vigneti, minima produzione e massima qualità.